martedì 10 marzo 2015

Sottrazione sulla linea dei numeri - classe prima


Il gambero Pietro abita nel fiume dei Numeri, sul sasso n° 6. Un bel giorno, sentendosi solo, decise di andare a trovare la gamberina Rina, che abita su un altro sasso parecchio dietro di lui. Per raggiungerla deve fare 4 passi all’indietro, povero Pietro! Su quale sasso abita Rina?
Eseguiamo concretamente (un bambino sarà Pietro e una bambina sarà Rina) sulla linea dei numeri tracciata sul pavimento, vediamolo sulla linea dei numeri murale e rappresentiamo sul quaderno.



Sulla linea dei numeri appesa alla parete e tracciata sul pavimento eseguiamo addizioni e sottrazioni scrivendo il risultato alla lavagna e viceversa scriviamo l’addizione o sottrazione che rappresenta i passi fatti. (Mentre si fanno i passi contare in senso regressivo).
Passare poi alla rappresentazione grafica, disegnando alla lavagna diverse situazioni, riprodurle sul quaderno e scrivere le addizioni o le sottrazioni.

Proponiamo esercizi di due tipi da svolgere a livello individuale: 
- operazioni da rappresentare sulla linea e trovare il risultato
- linee dei numeri con salti già disegnati in cui occorre scrivere l'operazione rappresentata.




















 





Linee dei numeri da stampare

2 commenti:

  1. Sono un' insegnante di scuola primaria e volevo chiederti cosa pensi del metodo analogico di Camillo Bortolato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho già scritto in altre risposte a domande simili. Penso che sia un metodo valido nei presupposti teorici e nella realizzazione pratica ma a me non piace e quindi non lo utilizzo. Vedi, io sono convinto che il metodo migliore sia l'insegnante, perché è questi che fa diventare un metodo buono o cattivo. A mio modesto avviso bisogna adottare metodologie che ci sono congeniali, solo così potranno essere efficaci. Quindi, se tu hai letto e capito bene il metodo Bortolato e lo trovi congeniale nulla osta a che tu lo usi, se invece non ti convince lascia perdere.

      Elimina