giovedì 14 novembre 2013

Divisioni in colonna - classe quinta

Proseguendo nella nostra attività di analisi dei settori produttivi, prendiamo questa volta in considerazione l’allevamento.
Presentiamo questa tabella ( i dati sono presi dal sito dell’Istat e sono riferiti alla Liguria ed all’anno 2007, per altre regioni si possono estrarre i relativi dati) che ci dà l’occasione di rivedere insieme i meccanismi di esecuzione relativi a divisioni con dividendo intero e divisore intero di 3 o 4 cifre.
Conosciuti il numero dei capi e quello delle aziende, dovremo eseguire le divisioni per calcolare la media dei capi per azienda.

Tipo di allevamento
N° dei capi
N° delle aziende
Media capi per aziende
suini
818
258

equini
3745
949

caprini
7341
549

conigli
15670
924

bovini
19272
1642

ovini
21931
1126




Rivediamo insieme anche le divisioni con numeri decimali, analizzando i diversi casi possibili.
divisore
Intero 2 cifre
Intero 3 o più  cifre
Decimale
dividendo





Intero


1 566 : 3,4
51 267 : 0,25
Decimale
933,12 : 36
12 463,27 : 327
32,45 : 460
34,567 : 0,35
976,54 : 0,476
dividendo minore del   divisore
346 :  4567

Procediamo con il lavoro individuale, iniziando da divisioni con dividendo e divisore interi.



Passiamo poi a divisioni con il solo dividendo decimale. Esempio di calcoli da proporre:
392,15 : 25
277,14 : 87
745,63 : 37
85,76 : 83

Proseguiamo proponendo divisioni col solo divisore decimale (avendo cura di inserire anche una divisione del gruppo precedente).


Passiamo infine a divisioni con dividendo e divisore decimali. Ad esempio:
110,05 : 6,3 =
96,33 : 3,2
127 376,6 : 1,8
142,63 : 0,36
56,589 : 0,57

Ed infine un esercizio riassuntivo con i vari casi (più alcune moltiplicazioni)
32 616 : 24
697,24 : 15
796,19 : 4
937,37: 0,05
13,57 : 0,9
94,2 : 6,12 (prosegui fino ai centesimi)
25,9 x 28,361
282,8 x 2,8

14 commenti:

  1. Ciao Giampaolo! Ho fatto un salto da te e trovo le divisioni in colonna con due cifre al divisore... nella mia quinta avevo avuto la pazienza di scrivere tutti i passaggi, allegando un giochino trovato in internet e in seguito ho aggiunto il video di Camillo Bortolato. I miei alunni hanno apprezzato il gioco/esercizio, ma in molti hanno utilizzato "l'aiutino". Ti metto il link/indirizzo se può essere utile?!
    http://mamamate.wordpress.com/2012/01/27/la-divisione-con-2-cifre-al-divisore/

    Belle le tue diapositive!

    Buon lavoro e buon anno scolastico!
    Maria

    RispondiElimina
  2. Buon anno! Non volevo farmi pubblicità, mi sembrava ti facesse piacere che ci si scambiasse le esperienze, nessun problema so quanto tempo e impegno in più richiede concedere le proprie esperienze, ma io credo che con un po' di impegno da parte di tutti la scuola possa migliorare, sicuramente la pensi anche tu così. Buon lavoro ancora.
    maestra Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto, buon lavoro anche a te! Condivido ciò che affermi, non ho pensato che volessi farti pubblicità; semplicemente non ho potuto rispondere prima perché oggi è stata una giornata molto pesante. Ciao!

      Elimina
    2. CIAO!!!! Sono una bambina di 5 elementare e dovro' andare alle medie!
      Per me adesso la MATEMTICA è facilissima! In 1 e in 2 elementare in matematica non riuscivo molto bene!!

      Elimina
    3. Bravissima! Senza dubbio il merito è tutto tuo, quindi buone "medie"! E continua ad amare la matematica, anche quando troverai qualcosa di meno facile. Ciao! Un bacio!

      Elimina
  3. Salve,
    insegno in una quinta e consulto spesso il tuo sito, è un aiuto enorme sotto molti punti di vista.
    Stiamo ripetendo le divisioni, fino ad ora abbiamo sempre eseguito e scritto tutti i passaggi anche perchè la maggior parte dei bambini opera lentamente e ha difficoltà nel calcolo mentale; per questo motivo ho evitato, fino ad ora, di presentare la divisione abbreviata(richiesta invece alle medie).
    Ritieni fondamentale presentarla in quinta?
    La mia idea era di presentarla per quei pochi bambini che potrebbero eseguirla... quasi senza problemi,magari iniziando con quelle più semplici.
    Ho visto che in altre quinte la usano senza problemi e questo mi ha un po' scoraggiata.
    Grazie per i consigli.
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ritengo che, soprattutto in caso di difficoltà, sia meglio eseguire la divisione completa: come puoi vedere dal mio blog io non faccio eseguire mai la divisione abbreviata. Potrebbe essere una buona idea presentarla per quei bambini che ritieni siano in grado di capirla. E per quanto riguarda le medie sarebbe ora che ci fosse una vera continutà, non solo di facciata come spesso accade.

      Elimina
  4. Caro maestro,
    ti chiedo un aiuto su un errore che i miei alunni fanno spesso, in particolare adesso che ci sono le divisioni con i decimali. Non riescono a capire quando al quoziente, nel corso della divisione ci va uno zero oppure no.Faccio un esempio in questa divisione 96,5 : 15 molti come risultato hanno scritto 6,403 anzichè quello corretto.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente perché ad un certo punto proseguono utilizzando il resto ma senza aggiungere lo zero e quindi fanno 5: 15 invece di 50 : 15

      Elimina
  5. Lìerrore è quello. Posso, quindi, dire loro che se il 5( del nostro caso) è resto devo mettere uno zero accanto, mentre se è una cifra che abbasso dal dividendo diventa 5: 15?...questo è un passaggio che non è spiegato in nessuna guida, io ho-da alunna- sempre eseguito le divisioni senza pensare, ma adesso che le devo spiegare mi vengono molti dubbi.
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi dire che quando hanno abbassato tutte le cifre del dividendo ed intendono proseguire la divisione, devono aggiungere uno zero al resto ottenuto.

      Elimina
  6. Grazie di cuore per la costante disponibilità!
    Paola

    RispondiElimina
  7. Caro maestro voglio ringraziarla anche quest'anno per il materiale prezioso che ci mette a disposizione....ho segnalato il suo sito ad una collega ed è rimasta entusiasta...i miei alunni sono affascinata dalle storie che "copio " da lei....GRAZIE .....nel campo della matematica secondo ilmio modesto parere lei è veramente unico .....Buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto per le tue parole che gratificano l'impegno notevole occorrente a mandare avanti il blog e ti ringrazio pure per la condivisione con colleghi/e. Buon lavoro!

      Elimina