mercoledì 15 gennaio 2014

I numeri relativi - classe quinta

Possiamo introdurre l'argomento utilizzando un gioco a quiz: ad ogni risposta esatta assegneremo  un punto, ogni risposta sbagliata sarà penalizzata di un punto. L’alunno ...........  ha dato 2 risposte esatte e 5 risposte sbagliate. Qual è il suo punteggio?
Per risolvere questo problema servono i NUMERI RELATIVI , cioè quei numeri il cui valore dipende dal segno + o – che li precede; i numeri maggiori di 0 sono numeri relativi positivi (segno +), i minori di 0 sono numeri relativi negativi (segno -).
Facciamo riflettere gli alunni sul fatto che i numeri naturali (l'insieme N dei numeri naturali) appartiene all'insieme dei numeri relativi perché ogni numero naturale può essere preceduto dal segno +. 
Rappresentiamo graficamente.


Rappresentiamoli su di una retta e ricordiamo che ogni numero relativo è composto da due elementi: il segno (+ o -) ed il valore assoluto, cioè il numero stesso.


Utilizziamo una scheda come la seguente (fai clic per stamparla) in cui gli alunni dovranno riportare su un termometro le temperature minime registrate in alcune città dell'Italia Settentrionale nel giorno 1° gennaio 2014, accompagnate dal nome di ogni città.




Approfittiamo della scheda per procedere a confronti tra numeri relativi.


Possiamo far ora esercitare gli alunni a muoversi sulla linea dei numeri e ad eseguire semplici calcoli: propongo a tal scopo una scheda. Fai clic per stamparla. 



Propongo infine un'altra scheda con esercizi tratti da precedenti prove Invalsi: fai clic per stamparla.



Vedi U. A. di riferimento

2 commenti:

  1. Vi consiglio co tutto il cuore di aggiungere una calcolatrice per le operazioni! 😓😓 professor Macco Laura matematica

    RispondiElimina