CLASSE QUINTA



Periodo semplice e periodo delle migliaia
Periodo dei milioni e dei miliardi
Frazioni di quantità continue
Frazioni decimali e numeri decimali
Ripassiamo il S. M. D.
Addizioni e sottrazioni in colonna
I termini e le proprietà dell'addizione e della sottrazione
Le caratteristiche dei triangoli e dei quadrilateri
Problemi sul S. M. D. 
Enunciati e non enunciati


Le potenze
Proprietà della moltiplicazione e della divisione
Moltiplicazioni in colonna
Peso lordo, tara , peso netto
Divisioni in colonna
Frazione come operatore su quantità discontinue e su numeri
Il perimetro delle figure piane
Certo, possibile, probabile, impossibile


Le misure di superficie
Scomposizione di numeri in forma polinomiale
Esercizi sui grandi numeri
Multipli, divisori, numeri primi, criteri di divisibilità
Dalla frazione all'intero
Dal perimetro al lato
I connettivi logici: "e", "o", "non"


I numeri relativi
Confronto di frazioni e frazioni equivalenti
Espressioni aritmetiche e problemi
Esercizi con le misure di superficie
L'area del rettangolo e del quadrato
Dati, grafici, media, moda e mediana





75 commenti:

  1. Buon anno scolastico carissimo maestro Giampaolo da Miki

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno scolastico (e non solo) anche a te!

      Elimina
  2. ottima partenza anche quest'anno....grazie dei consigli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie veramente.. ciò che mi rincuora di più è avere un termine di confronto che ci fa capire di non essere soli nell'affrontare un percorso così impegnativo...

      Elimina
  3. Buon anno maestro e ben ritrovato. Sei come sempre un ottimo compagno di viaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno a tutti e grazie della vostra compagnia.

      Elimina
  4. Grazie maestro... ti seguo spesso e utilizzo i tuoi ottimi consigli nel lavoro che svolgo con i miei alunni.

    Giulia.

    RispondiElimina
  5. Quest'anno con la tua programmazione siamo partiti alla grande!! Grazie di questa preziosa condivisione che mi sta aiutando a crescere nel meraviglioso mondo dell'insegnamento!
    Buon anno
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro un felice percorso nella scuola e anch'io ti auguro buon anno scolastico. Ciao!

      Elimina
  6. Scusa Giampaolo, non riesco a vedere il file excel della programmazione temporale per la classe terza...grazie!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facendo clic su questo link
      http://www.mediafire.com/?itu744a7djm413x
      accedi al sito di mediafire, in alto vedrai scritto programmazione annuale e sulla destra c'è un pulsante verde di download. Fai clic e scarichi il file di Excel, dove sono presenti due schede (apri la scheda scansione temporale). Ciao!

      Elimina
    2. Gentile maestro Giampaolo, il materiale che inserisci è preziosissimo... è la prima volta che insegno matematica nelle pluriclassi, e a volte è davvero problematico, ma qui, spesso, trovo la soluzione a molti problemi :) devo chiederti un favore grandissimo: potresti incollare anche i link riguardanti le scansioni temporali per le altre classi??? Per quanti tentativi faccia, non riesco proprio ad accedere... grazie in anticipo, questo sito è meraviglioso!!!

      Elimina
    3. Ho cambiato alcuni link, in modo che sia più semplice ritrovarli. Questi sono comunque i link:
      CLASSE PRIMA
      https://dl.dropboxusercontent.com/u/47355280/programmazioni/programmazione%20annuale%20prima.xls
      CLASSE SECONDA
      https://dl.dropboxusercontent.com/u/47355280/programmazioni/programmazione%20annuale%202.xls
      CLASSE TERZA
      https://dl.dropboxusercontent.com/u/47355280/programmazioni/programmazione%20annuale%20terza.xls
      CLASSE QUARTA
      https://dl.dropboxusercontent.com/u/47355280/programmazioni/programmazione%20annuale%20quarta.xls
      CLASSE QUINTA
      https://dl.dropboxusercontent.com/u/47355280/programmazioni/programmazione%20annuale%20quinta.xls

      Elimina
  7. Grazie Giampaolo, ci sono riuscita!
    Con queste scansioni mi sento più sicura... insegno in modo più puntuale e sereno!
    A presto! Ciao!
    Paola

    RispondiElimina
  8. Ciao maestro, sono a casa con tanta tosse, spero di potermi divertire con voi lunedì!:D
    Con affetto,Agnese

    RispondiElimina
  9. ho tovato le spiegazioni e le schede molto semplici, ben fatte anche le spiegazioni essenziali ed efficaci per far capire i concetti agli alunni, grazie! M.G. D. P.

    RispondiElimina
  10. Molte grazie per la condivisione di questo lavoro ricco,chiaro e pieno di fantasia .D da Roma

    RispondiElimina
  11. graziiiiieeeeeeeee............per tutti i materiali che pubblicate!!!!!
    come affrontate il discorso sull-apotema..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci arriverò fra un po' di tempo. Come puoi vedere non ho fretta.

      Elimina
  12. Scusa, ma quante ore di matematica fai in una settimana? Mi viene il dubbio che i miei siano delle tartarughe al rallentatore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maestro giampaolo, ti ringrazio per il grande aiuto che mi dai! Rosy

      Elimina
  13. Caro maestro Giampaolo siamo arrivati alla fine. i nostri pulcini hanno messo le ali e sono volati via. Una serena estete e un arrivederci a settembre con una nuova nidiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già, proprio così. Buon volo e aspettiamo i "piccoli". Buona estate!

      Elimina
  14. Caro Maestro Giampaolo desidero ringraziarti del bel percorso scolastico svolto insieme... grazie e buona estate!
    Paola

    RispondiElimina
  15. Caro maestro Giampaolo, credo che tu e la maestra siate riusciti a farci pigliare il volo e tutti noi speriamo che il prossimo nido sia accogliente come il precedente.
    Questi cinque anni sono stati piacevoli e divertenti, non cambierei i miei maestri delle elementari con nessun altri al mondo. Tengo amente Super Numero, Br1 e Bass8 e Oca Roca.
    Recitare è stata una delle esperienze più divertenti di questo ultimo anno.
    Per me (e credo anche per gli altri alunni) tu e la maestra non siete stati solo degli insegnanti, ma anche degli amici.
    Con affetto, Agnese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Agnese, sono sicuro che il tuo volo sarà alto, veloce e con una rotta ben definita. Ci mancherà il tuo impegno e la tua serietà così come la tua simpatia. Spero che il prossimo anno tu possa ogni tanto passare a salutare i tuoi insegnanti e amici. Buona estate!

      Elimina
  16. ciao maestro, da anni ti seguo e propongo le tue attività ai miei alunni. Ma quest'anno cambio....passo ad insegnare lingua! Inutile dirti la mia preoccupazione e mi chiedevo se conosci qualche sito che presenti attività seguendo la tua impostazione, nell'insegnamento della lingua italiana. Grazie per tutto il tuo lavoro e buon nuovo anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso, purtroppo, esserti d'aiuto perché sono ormai tanti anni che non mi dedico più all'insegnamento dell'italiano. Auguro anche a te un buon anno scolastico.

      Elimina
  17. Grazie maestro Giampaolo! E mi scusi se miè scappato il tu! La considero un amico e agli amici si da' del tu... già l'amico dei bambini e dei loro genitori! Non mi stancherò mai di ringraziarla per quello che fa'! Buona notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio io Te e ti auguro Buone Feste!

      Elimina
  18. Ciao maestro, come vanno le prime elementari? Spero bene, per me la prima media è molto tranquilla.
    Ho provato a cercarti per farti gli auguri di buon compleanno, ma non ti ho trovato, quindi te li faccio in ritardo! Naturalmente anche quelli di Natale!
    Ti invito a venire Sabato 20 Dicembre al mio saggio di pianoforte. Si terrà al Polivalente a Porto Maurizio, alle 20.45. Sarei felice di vederti tra il pubblico.
    Ti faccio ancora tanti auguri di buon Natale e buone feste!
    Tanti baci, Agnese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto la tua telefonata, ma non ho potuto risponderti perché l'altoparlante del cellulare non funziona più. Ti avevo risposto con un sms mandandoti il nuovo numero di telefono. Ti ringrazio per gli auguri! Se riesco, verrò volentieri al tuo saggio. Ciao!

      Elimina
  19. Auguri e felice anno nuovo a te e a Luisella! Sono in Russia e sono felice di potervi scrivere. Con affetto. Anastasia

    RispondiElimina
  20. A Mosca io e la mamma di siamo accorte che le 2 valigie non sono arrivate. Il 25 dicembre è arrivata una delle 2 (la più inutile), quella con i regali. La seconda non è ancora arrivata, ma l'hanno trovata: è nell'aeroporto di Mosca. Sono due settimane che non abbiamo i vestiti! Sono felice che in quella valigia c'erano le (tante) fotocopie dei compiti il quaderno di francese!:-) Ci hanno riempiti di compitie io ho una buona giustificazione per non averli svolti. Poveri prof.......:-) Torno a scuola martedì 13. Mio tocca recuperare 2/3 verifiche! Uffff........... La saluto e le auguro un buon anno! Anastasia

    RispondiElimina
  21. Sono un po' preoccupata per il flauto traverso: è da tanto che non suono e poi il 13 Mio deve interrogare di solfeggio e di flauto! La lezione è difficile perchè di sono i 6/8 e solfeggiare e suonare è quasi impossibile! In più sono rimasta indietro di solfeggio (ho saltato due lezioni) e poi tocca a me suonare per prima! Cercherò di convincere Giorgia a suonare per prima: toccherebbe a me iniziare, ma.......... Mio sono impegnata di più nell' inno d'Italia (il prof ci ha detto di portare una canzone a scelta e io ho portato metà dell'inno. Adesso vuolel'altra metà!) Questi prof........... Ne ho già abbastanza, ma li dovrò sopportare ancora per molto! Uff.....i Proff........ Ana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anastasia!
      Per favore dammi del "tu" come abbiamo fatto fino a pochi mesi fa.
      Sono convinto, conoscendoti, che quando ritornerai a scuola, o subito dopo, recupererai tutti i compiti che non hai potuto fare così come sono sicuro che andrà bene l'interrogazione di flauto e solfeggio. Comunque non sempre si riesce a dare il massimo di noi stessi, qualche volta ci si deve accontentare di risultati meno soddisfacenti. Tendi sempre al meglio, anche se sai che non sempre si può raggiungere.
      Ti faccio tanti auguri per la prosecuzione della tua vacanza in Russia, per il ritorno e perchè il 2015 si riveli per te un anno molto positivo. Porgi i miei auguri anche alla tua mamma ed al tuo papà. Un bacio!

      Elimina
  22. Auguri! Mamma e papà ti salutano e ti augurano un buon 2015! A presto! Ana e family.

    RispondiElimina
  23. Caro maestro Giampaolo,
    siamo Agnese e Anastasia, vorremmo salutare te, la maestra e tutta la scuola! Speriamo che il nuovo anno porti gioia e serenità anche a scuola. Verremo presto a trovarvi, felici di ritornare sulle vecchie orme e accorgerci di quanto eravamo piccole quando avevamo iniziato!;-))
    Ti salutiamo ancora con tanti baci! Agnese e Anastasia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Porterò i vostri saluti alla maestra Luisella e .... vi aspetto.

      Elimina
  24. Ciao maestro Giampaolo! Ho ancora bisogno di te! Problema assegnato a mio figlio classe V.
    In un negozio di alimentari il prosciutto costa solitamente 25,00 euro al Kg, ma oggi viene scontato del 20%. Quanto spende Marco se ne acquista 300 g.?
    E' stato svolto così: ( 25:100) x 20= 5
    25-5= 20,00
    1 Kg= 1000 g
    300:1000= 0,3 x 20,00= 6,00
    Ma non sarebbe stato più corretto dividere 20,00 euro per 1000 e scoprire quanto viene un grammo di prosciutto e poi moltiplicare per 300 g.???? Ti ringrazio anticipatamente per la tua risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che sono accettabili entrambi le soluzioni.
      La mia soluzione sarebbe stata questa:
      ( 25:100) x 20= 5
      25-5= 20,00
      300 g = 0,3 kg
      0,3 x 20,00= 6,00

      Elimina
    2. Come al solito sei preziosissimo! Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!

      Elimina
  25. Gentilissimo maestro abbiamo bisogno del suo aiuto!!!! oggi è stato spiegato il trapezio ed assegnato come compito questo problema:
    In un trapezio isoscele il lato obliquo misura cm 24 e il perimetro 100 cm . Calcola l'area sapendo che l'altezza è di cm 20.

    la spiegazione della maestra è stata disegnare il trapezio ...con le seguenti formule:
    P = somma dei lati
    A= (B+b) x h /2
    h= (A x2) : ( B+ b)
    B= (Ax2) : (h-b)
    b= (AX2) : (h- B)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un trapezio isoscele i due lati obliqui hanno ugual lunghezza.
      24 x 2 = 48 cm somma dei lati obliqui
      Se dalla misura del perimetro togliamo la misura dei due lati obliqui ci resta la misura delle due basi.
      100 - 48 = 52 cm somma delle basi
      Possiamo ora applicare la formula per calcolare l'area del trapezio: somma delle basi per altezza diviso 2.
      (52 x 20) : 2 = 520 cmq area del trapezio

      Elimina
  26. Gentilissimo (e preziosissimo)maestro,ho iniziato quest'anno ad 'avvicinarmi' all'insegnamento attraverso l'esecuzione di brevi supplenze. Mi è capitato di dover affrontare in quinta elementare il massimo comun divisore ed il minimo comune multiplo. Anche Lei li ha trattati? Se si mi potrebbe indicare dove? Cordiali saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non li ho trattati e devo dirti che trovo abbastanza assurdo affrontare questi concetti nella scuola primaria. In ogni caso, se ti può essere utile, questi concetti li ho affrontati nel blog che dedico alla scuola secondaria di 1° grado. Ecco i link:
      http://matemedie.blogspot.com/2012/03/metodi-per-calcolare-il-mcd.html
      http://matemedie.blogspot.it/2012/03/il-minimo-comune-multiplo-mcm.html

      Elimina
    2. Grazie per l'immediata risposta,per i link e grazie innanzitutto per questo blog che, per una neofita come me,risulta davvero prezioso. La prego di continuare a tenerlo in costante aggiornamento. Ho notato che i suddetti argomenti sono stati trattati la settimana scorsa (subito dopo i criteri di divisibilità e la scomposizione in fattori primi) e spiegati semplicemente come la ricerca del più piccolo tra i multipli comuni a numeri dati (m.c.m.) e come la ricerca del più grande tra i divisori comuni a numeri dati (M.C.D.),senza far riferimento ai metodi per calcolarli...non so se saranno successivamente affrontati o se resteranno semplicemente 'accennati'. Alla prossima

      Elimina
  27. Caro maestro Giampaolo, sono Anastasia e ti scrivo perché ho vinto 1° posto regionale e 2° posto nazionale di un concorso di matematica: Pangea. Tutto grazie a quelle tante cose che mi hai insegnato durante quei 5 anni di elementari. Sono felice di potertelo dire perché è tutto merito tuo! La pagella è andata benissimo tutti 10 e 8 di motoria. Volevo sapere se tu hai whattsapp perché Giorgia mi ha inviato un contatto che si chiama Maestro Giampaolo; oggi provo a scriverti così magari riusciamo a parlarci tramite telefono. Salutami la maestra Luisella. Spero di potervi rivedere presto. Saluti. Anastasia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non posso che farti i complimenti, il merito è tuo, non mio. Ho whattsapp ma qui non posso indicarti il numero di telefono. Mandami un sms al n° 3288326743 così ti invio il numero whattsapp. Ciao

      Elimina
  28. Gentile maestro Giampaolo,
    sono entrata di ruolo quest'anno, mai insegnato alla primaria... e mi toccherà matematica in due quinte! AIUTO!!! Leggendo questo blog, con i commenti dei tuoi followers ed ex alunni, sapessi quanto invidio la tua esperienza ed abilità nel far amare una disciplina così temuta da tutti, da me per prima, che sono nel panico totale! La mia paura, vista la totale inesperienza, è di approcciare le cose in un modo totalmente sbagliato... Quali consigli mi puoi dare? I primi giorni cosa dovrei fare?

    Una "maestra" indegna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intanto non credo che tu sia una maestra "indegna". Già il fatto di essere coscienti dei propri limiti è una dimostrazione di forza. Tutti siamo stati docenti alle prime armi, tutti abbiamo commesso errori, come i nostri alunni e come per loro è importante imparare dagli errori.
      Io ti consiglio di usare i primi giorni per cercare di capire qual è l'atteggiamento dei tuoi alunni nei confronti della matematica. Potrai proporre una prova d'ingresso che ti permetterà di renderti conto della situazione: l'avrete senz'altro stabilita a livello d'Istituto dunque ti rinvio alla prova d'ingresso presente sul mio blog delle verifiche all'indirizzo http://verifichematematica.blogspot.it/2013/09/prova-dingresso-classe-quinta.html
      Ricordando che la capacità da sviluppare maggiormente è quella di risolvere problemi potresti anche presentare semplici problemi (una domanda, due operazioni) e vedere quale metodologia sono abituati a seguire nella risoluzione. Per il prosieguo delle attività puoi prendere spunto da tutto ciò che trovi nel blog che contiene le attività dal primo giorno all'ultimo.
      http://didatticamatematicaprimaria.blogspot.it/p/classe-quinta.html
      Buon lavoro!

      Elimina
  29. Bravo Maestro,
    è sempre utile seguire il tuo blog!

    RispondiElimina
  30. Bravissimo maestro, anch'io seguo spesso il tuo blog che mi risulta molto utile nell'insegnamento. I miei alunni , a giorni, dovranno affrontare i giochi matematici, potresti indicarmi qualche sito utile per farli esercitare un pochino? Grazie di tutto,,,,,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai già guardato su matematica.unibocconi.it?

      Elimina
  31. Gentilissimo maestro,
    sono la "maestra indegna" del 10 settembre... che presa dalle nuove attività aveva dimenticato di ringraziarti della risposta e soprattutto del materiale che metti a disposizione di tutti e che trovo a dir poco utilissimo!
    Dico la verità, è dura, i bambini sono vivaci e spesso irrequieti, non sempre si riesce a catturarne l'attenzione, soprattutto quando non si è in grado, per mancanza di esperienza, di trasformare le lezioni in un gioco bellissimo, come riesci a fare tu! Non nascondo lo sconforto dovuto a frasi tipo "maestra non ho capito!!!", quando poco prima sembrava il contrario... Dunque occorre sempre l'onestà nel mettersi in discussione continuamente... forse un po' troppo, nel mio caso... Però sono ancora alla ricerca del "metodo giusto", consapevole dell'impossibilità di trovarne davvero uno che possa valere per tutti... Tu (posso darti del tu... spero!) metti sicuramente tanta passione nel tuo lavoro, l' AMORE che rende tutto più semplice nella vita... Ci devo ancora lavorare... Ieri alcune bimbe di quinta mi hanno "inserito" nel temino d'italiano, scrivendo "la nuova maestra è brava, spiega bene e se non ho capito una cosa me la rispiega di nuovo... io le voglio bene!"... Eh, sono bambini, sinceri sicuramente... forse sono io che devo crederci di più!
    Grazie maestro, a presto, sicuramente per suggerimenti e tanto altro! (Avessi potuto fare un bel "tirocinio" con te... magari!)

    RispondiElimina
  32. Gent.mo e preziosissimo Maestro, sono rientrata di ruolo con la fase C e sto preparando le attività per l'anno di prova. Devo strutturare UDC sul SMD classe V. Mi è stato scritto da un dipendente dell'USR questo: "Per la misura va benissimo, anzi è una delle tematiche che va ripresa
    più volte, non è necessario che la strutturi in base alla classe
    terza, perchè può integrare gli obiettivi e le strategie di terza e
    quarta, anzi sarebbe il caso di fare il compito in situazione per la
    dichiarazione delle comptenze proprio perchè Lei metterà in atto
    metodologie applicabili a più livelli cognitivi."
    AIUTOO!!! Quindi quali competenze ed obiettivi? E quale il compito in situazione ( che io chiamo di relatà e presumo sia lo stesso), La Prego, mi sostenga come fa comunque con tutto ciò che condivide. La ringrazio infinitamente immensamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco granché di tutto ciò. Che cos'è una UDC? Unità di .....?
      Per quello che ti hanno scritto dall'USR ci vorrebbe Google Traduttore.
      Una competenza da perseguire potrebbe essere "Identifica vari e diversi attributi misurabili di oggetti e associa processi di misurazione, sistemi ed unità di misura."
      Gli obiettivi potrebbero essere:
      Conoscere ed utilizzare le principali unità di misura per lunghezze, angoli, aree, capacità, intervalli temporali, masse ed usarle per effettuare misure e stime;
      Passare da una unità di misura ad un'altra, limitatamente alle unità di uso più comune.
      Per lo svolgimento dell'unità ti rimando a quanto pubblicato sul blog.

      Elimina
  33. caro maestro ti seguo da anni e mi sono trovata sempre bene. Ora che la scuola sta cambiando, (aiuto!!!!) ci darai una mano anche con questo famoso compito autentico?? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sto andando in pensione, ma continuerò a curare e ad aggiornare il blog. Spero che tu capisca la mia difficoltà a proporre, quali esempi, dei compiti che devono essere autentici. La realtà e l'autenticità sono legate a situazioni reali e concrete di ogni classe, quindi non so cosa potrò fare.

      Elimina
  34. Buongiorno Carissimo Maestro le scrivo per avere una soluzione riguardo il seguente quesito x mio nipote :

    NELLE SEGUENTI LETTERE A E F H I K M L N T quali lettere contengono segmenti di rette incidenti perpendicolari e parallele . La ringrazio x l'eventuale risposta Mirko 10 anni Genova

    RispondiElimina
  35. E = segmenti di rette parallele e perpendicolari
    F = segmenti di rette parallele e perpendicolari
    H = segmenti di rette parallele e perpendicolari
    M = segmenti di rette parallele
    L = segmenti di rette perpendicolari
    N = segmenti di rette parallele
    T = segmenti di rette perpendicolari

    RispondiElimina
  36. Buongiorno Maestro grazie per la sua risposta veloce, le volevo chiedere ma le lettere A I K non devo mettere niente?? Grazie Mirko

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hanno segmenti né paralleli né perpendicolari, quindi direi di no.

      Elimina
  37. A I K neanche segmenti di rette incidenti ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A e K segmenti di rette incidenti ma né parallele né perpendicolari

      Elimina
  38. Invece la lettera I cosa devo scrivere ?? Grazie per la sua gentilezza e disponibilità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiariamo: 2 rette che non si incontrano mai non possono essere incidenti, sono parallele. 2 rette che si incontrano sono incidenti, se formano angoli retti sono anche perpendicolari.
      2 rette parallele non sono mai incidenti.
      Se non sono parallele le rette sono incidenti ed un caso particolare di rette incidenti sono quelle perpendicolari. La lettera I è formata solo da un segmento e quindi non può essere nè parallela né incidente né perpendicolare

      Elimina
  39. Buongiorno Maestro la volevo ringraziare per l'aiuto e per la chiarezza con cui mi ha aiutato. Grazie per il chiarimento verrà molto utile a mio nipote. Se dovessi aver bisogno ancora ci risentiamo. Grazie da Mirko Genova

    RispondiElimina
  40. Grazie Maestro per la sua gentilezza e per il chiarimento generale, sarà molto utile a mio nipote. Se avremo ancora bisogno la contatterò. Grazie Mirko Genova

    RispondiElimina
  41. Buongiorno Maestro,
    ho trovato nel suo blog dei consigli molto interessanti e mi piacerebbe conoscere il suo parere...
    Sono una mamma di un bimbo che quest'anno frequenta la quinta elementare in una nuova scuola, l'hanno seguito 3 dei suoi 'vecchi' compagni.
    La scuola precedente è stata chiusa per numero insufficiente di alunni.
    Nella nuova scuola i programmi presentati sono quelli di quarta (scritto ufficialmente sul verbale degli insegnanti), perchè gli altri 7 bambini in classe 5, non sono in grado di proseguire in quanto sono sempre stati molto penalizzati negli anni precedenti (gli insegnanti non di ruolo
    spesso venivano sostituiti) risultato: 7 bambini hanno problemi anche con la comprensione del testo, in matematica sbagliano le tabelline, sono svogliati e lenti nell'apprendimento.
    Inoltre c'è un bambino 'bulletto' che si diverte a disturbare durante le lezioni, lanciando gomme, matite e quant'altro a volte anche picchiando i compagni che cercano di ignorarlo.
    Mio figlio e gli altri 3 compagni che l'hanno seguito nella nuova scuola sono 'parcheggiati' ripassando il programma di quarta.
    Sono davvero combattuta se cercare una nuova scuola (ormai siamo a dicembre) o trovare nel pomeriggio un modo per fargli studiare il programma di quinta.
    Dove posso trovare il programma di quinta di quest'anno? Come farà l'anno prossimo alle medie?
    Al mio posto cosa farebbe per suo figlio? Ringrazio per l'attenzione e spero di leggere presto un suo commento. Buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la scuola non è a tempo pieno, probabilmente, se fossi al posto suo ed a questo punto dell'anno scolastico, cercherei di integrare a casa le attività.
      Se la scuola è a tempo pieno e quindi gli spazi per il lavoro pomeridiano si riducono di molto, probabilmente cercherei un'altra scuola.
      Detto questo, devo dirle che non esistono più programmi nazionali. Ci sono delle Indicazioni Nazionali di cui ogni scuola deve tener conto per elaborare il proprio programma. Le mando il link (è un file pdf, ciò che interessa a lei è a pag 50).
      http://www.indicazioninazionali.it/documenti_Indicazioni_nazionali/indicazioni_nazionali_infanzia_primo_ciclo.pdf
      Se vuole trovare spunti per lo svolgimento delle attività può vedere su questa pagina del mio blog tutto il programma di quinta come da me svolto.

      Elimina